ROMA – DAL 1 AL 31 MARZO 2017 – ROMA GRATIS – ROME FOR FREE

rishFilmFesta 2017

Si apre sabato 25 marzo 2017 nella Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia la quarta edizione del Festival Un Organo per Roma, ideato da Giorgio Carnini e promosso dall’Associazione Camerata Italica in collaborazione con il Conservatorio Santa Cecilia, l’Accademia Filarmonica Romana e l’Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC), con il patrocinio della Regione Lazio.

Il Festival intende rinnovare il concerto d’organo tradizionale e coinvolgere un pubblico più vasto di quello degli intenditori che frequentano abitualmente gli eventi organistici: l’organo diviene così uno strumento universale in rapporto con gli altri strumenti, senza limiti di repertorio, laico e non. L’iniziativa, rigorosamente gratuita, ha coinvolto in questi anni migliaia di romani e di appassionati ed ha ospitato artisti diversissimi: cantanti, attori, percussionisti, clarinettisti, sassofonisti, pianisti, cori, compositori (con prime esecuzioni assolute), bande e orchestre, tutti dialoganti con lo strumento dell’organo, protagonista di questa rassegna. Anche per l’edizione 2017 non mancano novità, prime esecuzioni e rarità di programmazione.

Tutti i concerti sono a ingresso libero fino a esaurimento posti e si terranno alle ore 18.00 presso la Sala Accademica del Conservatorio di Musica Santa Cecilia, tranne in concerto finale del 26 maggio che sarà ospitato nella Basilica dei Santi Cosma e Damiano

L’organo protagonista della IV edizione del Festival con un repertorio innovativo che dialoga con gli altri strumenti e coinvolge un pubblico sempre più vasto. Ingresso libero

28 marzo Coltivare il futuro. L’agricoltura e la gestione delle aree natura 2000

Martedì 28 marzo 2017, ore 9.30 presso la sede di Villa Mazzanti – Via Gomenizza n. 81 – si terrà la conferenza nazionale “Coltivare il futuro.

L’agricoltura e la gestione delle aree natura 2000”, nell’ambito del progetto “imPACt”.

La PAC 2014-2020
imPACt è un progetto co-finanziato dalla Commissione europea e si configura come una campagna d’informazione e comunicazione sui temi cardine della nuova PAC 2014-2020, che rispondono contestualmente alle misure di salvaguardia dell’ambiente e guardano agli obietti dell’Europa 2020: sicurezza alimentare, alimentazione di qualità,  salvaguardia delle risorse naturali, mitigazione del clima.

Obiettivi
Tra gli obiettivi principali:

  1. riconoscere e riscoprire la bellezza e l’eccellenza dei territori rurali italiani, l’agricoltura di qualità e sostenibile, che tiene conto della salute dei cittadini e non può essere prigioniera degli interessi delle multinazionali del cibo globalizzato e degli ogm;
  2. sensibilizzare sul tema della sicurezza alimentare e informare su come la PAC promuoveva e sia a sostegno di questo valore che rappresenta una delle priorità della Commissione europea;
  3. scoprire le eccellenze delle produzioni italiane praticate dai custodi e dagli ambasciatori del territorio.

Il Festival delle Generazioni sbarca a Roma

Lunedì 27 e martedì 28 marzo, la Capitale ospita la prima tappa del festival promosso dalla Federazione nazionale dei pensionati della Cisl. Due giorni di incontri su giovani Festival delle Generazioni a Roma
„festivaldellegenerazioni.it“

 

Giornate FAI di Primavera XXV ed. (25-26 marzo 2017)

Con la primavera tornano il 25 e 26 marzo le Giornate FAI, storica manifestazione del FAI dedicata ai beni culturali d’Italia.

Come ogni anno il Fondo Ambiente Italiano offre la possibilità unica di scoprire luoghi normalmente inaccessibili: chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi musicali.

Due giorni all’insegna di arte, cultura, alla scoperta dei tantissimi luoghi dello Stivale da conoscere e amare. Un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio culturale e ambientale italiano.

Per maggiori informazioni
www.giornatefai.it

dal 25-3-2017 al 26-3-2017

Facebook:http://www.facebook.com/fondoambiente

Sito web:www.giornatefai.it

Telefono: +39 06 6896752

 

LibrissimoMe

Il 24 e 25 Marzo l’IC “Via Padre Semeria” in collaborazione con l’associazione genitori e docenti “ScuolaLiberatutti” presenta la V edizione dell’evento culturale “LibrissimoMe”
„Via Ostiense 263- zona San Paolo. Alcune tra le più importanti case editrici presenti nel panorama dell’editoria per l’infanzia e l’adolescenza parteciperanno all’evento, inoltre scrittori, musicisti, artisti, fotografi di diverse associazioni culturali animeranno readings e laboratori di lettura, musica, pittura, fumetto, yoga e psicomotricità. I laboratori del 25 saranno condotti da Bakemono lab, Magic BlueRay, Donne di carta, Fare Arte-Ukulele Roma, Fiabe a domicilio, Lo Scrigno dell’arte, Prankster comics, ScuolaLiberaTutti. Sarà dato spazio al divertimento con spettacoli circensi, di giocoleria e nel parco della scuola ci saranno le Persone libro dell’associazione “Donne di carta” che daranno voce ai libri. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti. Visita il nostro sito http://www.scuolaliberatutti.eu per i dettagli del programma con l’elenco delle case editrici e associazioni che parteciperanno e per la prenotazione obbligatoria dei laboratori.“

Cinemente 2017

Dal 24 Marzo 2017 al 2 Aprile 2017

Cinemente 2017

Palazzo delle Esposizioni – sala cinema – Via Milano, 9a – ROMA (RM)

Il festival gratuito di psicanalisi e cinema torna alla sua VI edizione. Per 10 giorni psicoanalisti e registi affronteranno col pubblico i temi che le opere selezionate propongono

Il festival di psicoanalisi e cinema Cinemente (nato dalla collaborazione tra il Centro Sperimentale di Cinematografia, la Cineteca Nazionale, l’Ente Palaexpo e la Società Psicanalitica Italiana) è giunto alla VI edizione. Per dieci giorni, dal 24 marzo al 2 aprile 2017, nella sala cinema del Palazzo delle Esposizioni di Roma si avvicenderanno ogni sera psicoanalisti  di diversi centri e registi che, dialogando col pubblico, affronteranno i temi che le opere selezionate propongono. Il titolo di questa edizione è L’altro da sé: tema fondamentale non solo per la psicoanalisi, ma per le scienze sociali ed antropologiche.
Come nelle passate edizioni il primo film proiettato sarà un capolavoro muto degli anni Venti, mentre il Festival si chiuderà con la premiazione del film vincitore del premio SPI-Cinemente opera prima. La giuria nazionale della Spi ha deciso di premiare quest’anno: Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti. Sarà il presidente della Spi Anna Nicolò a consegnare al regista il premio prima della proiezione. Gli incontri saranno coordinati e presentati da Fabio Castriota, vicepresidente Spi

La Casa Editrice NeoClassica presenta i volumi di Raffaello De Rensis

La Casa Editrice NeoClassica presenta i volumi di Raffaello De Rensis
Giovedì 23 marzo alle 17.30 presso il Museo degli strumenti musicali dell’Auditorium / Parco della Musica di Roma, si terrà l’evento di presentazione dei volumi scritti dall’autore Raffaello De Rensis “Franco Faccio – Arte, scapigliatura, patriottismo” e “Francesco Cilea”, editi dalla casa editrice NeoClassica.“

21 marzo Villa Mazzanti – Incontro con le Associazioni territoriali per parlare del futuro dei parchi

 

21 marzo Buongiorno Regione in diretta dal Museo del Crimine Ambientale del Bioparco di Roma

WSP photography propone l’1 e il 3 marzo alle 19:30 due incontri gratuiti in tema di fotografia di reportage che si svolgeranno presso la sede in Via Costanzo Cloro 58. Storia e linguaggi del reportage. Incontro con Lucia Perrotta 1 marzo ore 19

Urban Mission Training a Roma
„Dal 04/03/2017 al 04/03/2017 “

Una imperdibile occasione per provare l’“High Intensity Interval Training”, correndo tra i luoghi più suggestivi della città. Un evento che è anche solidarietà, con la mostra fotografica..

 

8 MARZO: GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

.

Ingresso gratuito per le donne in tutti i musei e luoghi della cultura statali
La campagna social #8marzoalmuseo celebra il mondo femminile con una galleria di immagini di donne che hanno fatto la storia
Free entry for women in all the Italian National Museums.
The social media campaign #8marzoalmuseo celebrates the world of women with a collection of images of women who made history.


Anche quest’anno per l’8 marzo tutti i musei e luoghi della cultura statali apriranno le loro porte gratuitamente alle donne. Una giornata di festa che il Ministero dei Beni e delle Attività e del Turismo, guidato da Dario Franceschini, celebra, insieme alle aperture gratuite, con un’apposita campagna di comunicazione social e una galleria di donne eccezionali, la cui fama ha attraversato i secoli anche grazie all’arte e alla cultura.
Sante e prostitute, dee e popolane, intellettuali e artiste, attrici e martiri, scrittrici e poetesse, madri, madonne e rivoluzionarie: la campagna social del Mibact, in occasione dell’8 marzo, celebra il mondo femminile, attraverso le sue rappresentazioni più significative nell’arte, puntando i riflettori sulle vite delle donne che hanno fatto la storia. Oltre trenta locandine digitali – selezionate dagli storici dell’arte del principali Musei Italiani – animeranno infatti il profilo Instagram di @Museitaliani da oggi fino all’8 marzo, data in cui l’ingresso nei musei e nei luoghi della cultura statali sarà gratuito per tutte le donne, in tutta Italia. Dipinti, sculture, stampe, busti, reperti archeologici e ritratti che celebrano il “femminile” saranno dunque i protagonisti della campagna social: da Sofonisba Anguissola, una delle prime esponenti della pittura europea, ritrattista alla Corte di Filippo II di Spagna, a Ofelia, il personaggio shakespeariano e tragica eroina, che ha ispirato nei secoli pittori e poeti e che qui prende le forme della scultura in gesso di Arturo Martini conservata alla Pinacoteca di Brera, il busto di Madame de Stael, l’intellettuale liberale francese che ha animato i salotti letterari e fautrice del romanticismo europeo, e ancora il dipinto pompeiano di Saffo – conservato al Museo Archeologico Nazionale di Napoli – la poetessa greca che ha tradotto in versi l’erotismo femminile, Cleopatra ritratta da Giovan Francesco Guerrieri, la celeberrima regina seduttrice e amante appassionata, che secondo la versione classica di Plutarco, morì suicida con il morso di un serpente, e ancora, tra le tante altre protagoniste della galleria di immagini, Jane Burden Morris, modella, musa dei preraffaelliti e moglie dell’artista e architetto britannico William Morris, la scultura di Eleonora Duse – conservata a Palazzo Pitti – attrice amata dal pubblico e osannata dalla critica, e protagonista in vita dell’amore tormentato con il poeta Gabriele d’Annunzio, fino alle Tre Età della donna, il capolavoro dell’artista austriaco Gustav Klimt, simbolo delle tre fasi della vita femminile.
Anche per questa iniziativa l’invito rivolto ai visitatori è quello di una vera e propria caccia al tesoro digitale nei musei italiani, muniti di smartphone o macchina fotografica, alla ricerca di donne in dipinti, sculture, vasi figurati, arazzi e affreschi delle epoche e delle collezioni più disparate. Tutti possono condividere le proprie foto con l’hashtag #8marzoalmuseo e invadere i social con opere da tutta Italia, seguendo un filo rosso che unisce, nella bellezza, le straordinarie collezioni statali. Grande attesa di presenze e partecipazioni, anche per l’appuntamento con la domenica al museo che si rinnova il prossimo 5 marzo. La campagna è promossa su tutti i social network del Mibact e dei musei statali, ma ha il suo cuore nel profilo instagram @museitaliani, nato lo scorso agosto, in occasione delle Olimpiadi di Rio, per rilanciare le opere del patrimonio culturale italiano dedicate allo sport.


This year, as in the past, on International Women’s Day, all the National Museums will be open free for women. A joyous occasion, which the Ministry of Cultural Heritage and Activities and of Tourism, under its Minister Dario Franceschini, celebrates, along with the free openings, a social media campaign and a special collection of images. You will see exceptional women whose fame across the centuries is known owing to art and culture.
Also for this initiative, the visitors are invited to go on a digital treasure hunt in the Italian Museums. Using a smartphone or camera, everyone can find women in paintings, sculptures and the decorative arts from various periods and collections.
Share your images using the hashtag #8marzoalmuseo, thereby disseminating the beauty of Italian art.
Below are some images of a few of the artworks that you will find in the Italian Museums.

Ufficio Stampa MiBACT
Roma, 2 Marzo 2017

Beatrice Cenci in occasione della giornata della donna
„La bellezza e giovinezza di Beatrice, il difficile ambiente familiare, le passioni torbide e i soprusi di un padre violento e dissoluto, l’incesto, la vendetta, l’espiazione ed il supplizio finale, sotto l’occhio vigile di un Papa malato di cupidigia, sono la cornice storica della tragedia di una giovane nobile romana. Relatrice: Anna Maria Appuntamento a Piazza delle Cinque Scòle. Adatta agli amici a 4 zampe! Contributo visita: Offerta Libera. Telefono: 3401964054 Indirizzo E-mail: associazioneculturalecalipso@yahoo.com Pagina Facebook: Associazione Culturale Calipso Prenotazione obbligatoria. Vi ricordiamo che per prenotare, le adesioni vanno compilate via e-mail o telefonicamente, con i nominativi dei partecipanti e comunicazione di eventuale adesione di minori o titolari di riduzioni + numero telefonico come riferimento, come sotto specificato. I nostri eventi sono riservati ai Soci. Per associarsi, basta inviare i propri dati anagrafici (nome, cognome, luogo e data di nascita, C.F. e residenza) tramite modulo, e-mail, sms o telefono. La tessera associativa al costo di € 2,00 con scadenza 31.12.2017 verrà consegnata in occasione della prima partecipazione.“


da 03/02/17 a 12/03/17
In occasione delle tre partite del Torneo internazionale di rugby RBS 6 Nazioni che si svolgeranno allo Stadio Olimpico di Roma,
– ITALIA-GALLES (5 febbraio)
ITALIA-IRLANDA (11 febbraio),
ITALIA-FRANCIA (11 marzo)
il MIBAC e la Sovrintendenza Capitolina offrono agli spettatori delle partite (previa esibizione del biglietto d’ingresso allo Stadio Olimpico per la corrispettiva partita), l’ingresso gratuito per due persone ai sottoindicati musei statali e musei civici:
Musei statali
– Galleria nazionale d’arte Antica – Palazzo Barberini
– Galleria nazionale d’Arte Antica – Palazzo Corsini
– Galleria Spada
– Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia
– Museo nazionale di Castel Sant’Angelo
– Museo nazionale di Palazzo Venezia
– Museo nazionale d’Arte Orientale “G. Tucci”
– Museo nazionale dell’Alto Medioevo
– Museo nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini”
– Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
– Museo Nazionale Romano – Palazo Altemps
– Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo
– Museo Nazionale Romano – Crypta Balbi
Musei civici
– MUSEI CAPITOLINI

fino al 17/05/17
Casa del Ricordo
Ciclo di incontri per affrontare con accademici e specialisti del settore temi di carattere storico d’età contemporanea delle terre Adriatiche orientali, al fine di far conoscere il patrimonio culturale rappresentato dalle comunità di italiani residenti in Croazia e Slovenia tra identità e multiculturalità.

I quattro incontri, a cura di Ester Capuzzo docente di Storia Contemporanea de La Sapienza Università di Roma, intendono fornire maggiori informazioni e notizie sulla storia, le tradizioni, la cultura, le opere artistiche e letterarie della Venezia Giulia esplorando direttamente quelle terre, protagoniste delle tragedie delle Foibe e dell’Esodo, che oggi non fanno più parte dello Stato italiano.

Gli incontri saranno presentati dalle Associazioni della Casa del Ricordo: l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (ANVGD) Comitato di Roma e Società di Studi Fiumani.

L’iniziativa è coordinata e promossa dal Dipartimento Attività Culturali – Direzione Organismi Partecipati e Spazi Culturali di Roma Capitale in collaborazione con le Associazioni della Casa del Ricordo.

Da gennaio a maggio

Narramondi. Una ricerca sulla narrazione con il corpo, la musica e il teatro di figura in chiave interculturale

Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero imparare a raccontarle. Un ciclo di incontri formativi sulla narrazione orale di fiabe, favole, racconti e miti provenienti da culture diverse. Da gennaio a maggio Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero imparare

Fiera delle Carriere Internazionali 2017 Dal 13 Marzo 2017 al 14 Marzo 2017

Registrazione gratuita alla due-giorni dedicata a formazione, stage, lavoro e volontariato in ambito internazionale con spazi per recruiting session, workshop e focus sulle startup
Giunta alla sua ottava edizione, la Fiera delle Carriere Internazionali sarà aperta al pubblico a Roma, il 13 e 14 marzo, offrendo a tutti i partecipanti due giorni di full immersion in occasione del Festival delle Carriere Internazionali.
Con oltre 200 espositori la Fiera delle Carriere Internazionali offre a giovani provenienti da tutto il mondo la possibilità di confrontarsi face to face con i funzionari di importanti realtà internazionali, ONG in Italia e nel mondo, HR di prestigiose aziende e rappresentanti delle top Universities e Business School in Italia e all’estero, tra le quali Sapienza Università di Roma, Luiss, Ca’ Foscari, the Bonch-Bruevich of Saint-Petersburg State and the University of London. Rappresentanti dell’ufficio interistituzionale EPSO saranno inoltre presenti per la selezione di personale per Uffici e Agenzie dell’Unione Europea.
La Fiera non è soltanto formazione, stage e lavoro, ma anche recruiting session, workshop pratici volti alla ricerca di offerte lavorative in ambito internazionale e conferenze con speaker di prestigio. Nell’area formazione sarà possibile valutare le migliori offerte di studio relative a università, stage, master e corsi formativi, mentre nell’area lavoro i partecipanti avranno possibilità concrete di entrare in contatto con i rappresentanti di ONG e importanti Organismi Internazionali tra i quali WFP, Amnesty International, Medici Senza Frontiere e tanti altri.
Tra le novità di quest’anno un’area Video Fair che permetterà il collegamento online con prestigiosi enti internazionali e un’area Digitale interamente dedicata all’innovazione tecnologica e alla realtà emergente delle startup, finalizzata a una partecipazione attiva e social dei giovani coinvolti. A tutti i partecipanti verrà garantito l’accesso a una nuovissima area interamente gestita dalla Commissione Europea, con opportunità di lavoro e formazione all’estero e, soprattutto, di confronto con specialisti del settore che sapranno orientare al meglio progetti e idee di tutti coloro che sono interessati a un futuro internazionale. Con un’area specialmente dedicata, la Presidenza del Consiglio dei Ministri parteciperà all’evento e presenterà obiettivi e possibilità per il Servizio Civile Nazionale all’estero.
Tutti i partecipanti ai progetti RomeMUN, Rome Business Game, Rome Press Game, Corso di orientamento alle carriere internazionali potranno accedere liberamente alla fiera e avranno diritto di prelazione nelle recruiting session che verranno organizzate durante l’evento, se in possesso dei titoli richiesti. A tal fine, al momento della compilazione del form online di iscrizione a tutti i partecipanti viene richiesto di specificare gli enti di interesse per eventuali colloqui.
Come partecipare
L’accesso alla Fiera è completamente gratuito, basta registrarsi tramite l’apposito form online.
Maggiori informazioni e form di registrazione sul sito Carriereinternazionali.com. Ulteriori dettagli su sede e orari a breve.
Registrazione gratuita alla due-giorni dedicata a formazione, stage, lavoro e volontariato in ambito internazionale con spazi per recruiting session, workshop e focus sulle startup

 

fino al  12/03/17
Henri-Georges Clouzot e il Noir francese
Palazzo delle Esposizioni
Spesso osteggiato in vita ma oggi acclamato come un maestro, Henri-Georges Clouzot è stato un regista orgogliosamente contro corrente, narratore disincantato di un mondo violento e colpevole che ha saputo esplorare con una lucidità eguagliata da pochi. In occasione del 40esimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 12 gennaio 1977, questo omaggio ripercorre le tappe salienti della sua carriera, da Il corvo a Legittima difesa, da Vite vendute a I diabolici, capolavori del cinema nero in cui la costruzione perfetta della suspense si accompagna a uno sguardo fortemente critico sulla società del tempo.
Insieme ai film di Clouzot, il programma passerà in rassegna anche molti classici del noir francese girati tra gli anni ’50 e ’70 e firmati da autori come Becker, Melville, Deray, Truffaut o Chabrol, senza dimenticare i registi che negli anni ’30 anticiparono stile e tematiche del genere, primo fra tutti Jean Renoir. Il risultato è una sinfonia di voci che permetterà di riscoprire alcuni momenti altissimi della storia del cinema d’Oltralpe, nonché uno dei suoi protagonisti più controversi e determinanti.
Un progetto a cura di Azienda Speciale Palaexpo, Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Institut français Italia, La Farfalla sul Mirino.

 

Archeologia in Comune: scopri tutte le aperture straordinarie con visite guidate gratuite

 

 

La Sovrintendenza Capitolina ha predisposto aperture straordinarie con visite guidate gratuite che, dal 7 settembre 2016 al 18 giugno 2017, consentiranno a cittadini e turisti di conoscere monumenti generalmente chiusi o aperti su richiesta e a condividere incontri di approfondimento su aspetti e temi legati alla storia di Roma e al suo patrimonio culturale.

Il programma Archeologia in Comune intende diffondere la conoscenza della città attraverso la consolidata esperienza di quanti operano direttamente sul territorio, integrando le informazioni scientifiche con il racconto degli interventi di manutenzione, restauro, gestione e valorizzazione dei beni culturali, senza trascurare gli aspetti più divertenti e meno noti della storia del monumento o del quartiere.

Le visite costituiranno occasioni particolari per conoscere siti attualmente aperti soltanto su richiesta, quali i Sepolcri repubblicani di via Statilia, il Complesso archeologico di San Paolo alla Regola, i Trofei di Mario a piazza Vittorio o la necropoli lungo la via Ostiense. Sarà possibile vedere monumenti non visitabili come S. Urbano alla Caffarella o il complesso della villa dei Gordiani sulla via Prenestina o che rimarranno inaccessibili durante i lavori di restauro come il Mausoleo di Augusto.

Altri percorsi sono previsti in aree archeologiche che rappresentano osservatori privilegiati per il racconto della storia della città, come il Teatro di Marcello o il Portico d’Ottavia. Altri ancora sono organizzati come itinerari lungo antiche direttrici viarie, come le vie Collatina e Nomentana.
Tutti gli incontri, curati direttamente dai funzionari della Sovrintendenza, sono occasioni imperdibili di fruizione del monumento antico, eccezionalmente arricchita dalla condivisione con quanti quotidianamente si occupano della salvaguardia e della gestione dello straordinario patrimonio della città.

Informazioni e prenotazioni
Prenotazione obbligatoria allo 060608  a partire da sette giorni prima della data dell’evento.
Le visite guidate sono gratuite, l’ingresso ad alcuni siti è a pagamento.

 

 

 

ogni giovedì pomeriggio

L’Associazione Ecologica Romana, organizza ogni giovedì pomeriggio, conferenze a carattere Botanico e Ecologico tenute da esperti del settore. Il programma completo degli incontri e delle altre iniziative è riportato sul sito dell’Associazione http://www.assecoroma.it
 Sabato 21 gennaio 2017 ore 10.00-14.00 solo su prenotazione
Per prenotare: schoolzerouno@gmail.com
Ingresso con sottoscrizione di 5 € – minori gratisIstituto De André
via Fabiola 15, RomaContatti: schoolzerouno@gmail.com 338.9572088

Facebook event: https://www.facebook.com/events/210390419423113/

Uun sabato al mese 

Sabato 21 gennaio 2017, a tre anni dall’avvio del progetto, la scuolamuseo di Monteverde nell’Istituto Comprensivo De André apre le proprie porte al pubblico dalle 10.00 alle 14.00: i visitatori saranno guidati tra le aule e i corridoi del labirintico plesso dalla voce degli stessi alunni e dalle loro ironiche audio guide,
Istituto De André
via Fabiola 15, Roma

Da gennaio a maggio

Da gennaio a maggio Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero  imparare a raccontarle. Un ciclo di incontri formativi sulla narrazione orale di fiabe, favole, racconti e miti  provenienti da culture diverse.

Da gennaio a maggio Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero  imparare a raccontarle. Un ciclo di incontri formativi sulla narrazione orale di fiabe, favole, racconti e miti  provenienti da culture diverse.

Gli incontri si svolgeranno da gennaio a maggio a cadenza settimanale.

La partecipazione è  gratuita

PER INFO: Alessandra 3343309917 Behts 3208118835

narramondi@asinitas.org
tel 393.8619200

Fiera delle Carriere Internazionali 2017 Dal 13 Marzo 2017 al 14 Marzo 2017

Registrazione gratuita alla due-giorni dedicata a formazione, stage, lavoro e volontariato in ambito internazionale con spazi per recruiting session, workshop e focus sulle startup
Giunta alla sua ottava edizione, la Fiera delle Carriere Internazionali sarà aperta al pubblico a Roma, il 13 e 14 marzo, offrendo a tutti i partecipanti due giorni di full immersion in occasione del Festival delle Carriere Internazionali.
Con oltre 200 espositori la Fiera delle Carriere Internazionali offre a giovani provenienti da tutto il mondo la possibilità di confrontarsi face to face con i funzionari di importanti realtà internazionali, ONG in Italia e nel mondo, HR di prestigiose aziende e rappresentanti delle top Universities e Business School in Italia e all’estero, tra le quali Sapienza Università di Roma, Luiss, Ca’ Foscari, the Bonch-Bruevich of Saint-Petersburg State and the University of London. Rappresentanti dell’ufficio interistituzionale EPSO saranno inoltre presenti per la selezione di personale per Uffici e Agenzie dell’Unione Europea.
La Fiera non è soltanto formazione, stage e lavoro, ma anche recruiting session, workshop pratici volti alla ricerca di offerte lavorative in ambito internazionale e conferenze con speaker di prestigio. Nell’area formazione sarà possibile valutare le migliori offerte di studio relative a università, stage, master e corsi formativi, mentre nell’area lavoro i partecipanti avranno possibilità concrete di entrare in contatto con i rappresentanti di ONG e importanti Organismi Internazionali tra i quali WFP, Amnesty International, Medici Senza Frontiere e tanti altri.
Tra le novità di quest’anno un’area Video Fair che permetterà il collegamento online con prestigiosi enti internazionali e un’area Digitale interamente dedicata all’innovazione tecnologica e alla realtà emergente delle startup, finalizzata a una partecipazione attiva e social dei giovani coinvolti. A tutti i partecipanti verrà garantito l’accesso a una nuovissima area interamente gestita dalla Commissione Europea, con opportunità di lavoro e formazione all’estero e, soprattutto, di confronto con specialisti del settore che sapranno orientare al meglio progetti e idee di tutti coloro che sono interessati a un futuro internazionale. Con un’area specialmente dedicata, la Presidenza del Consiglio dei Ministri parteciperà all’evento e presenterà obiettivi e possibilità per il Servizio Civile Nazionale all’estero.
Tutti i partecipanti ai progetti RomeMUN, Rome Business Game, Rome Press Game, Corso di orientamento alle carriere internazionali potranno accedere liberamente alla fiera e avranno diritto di prelazione nelle recruiting session che verranno organizzate durante l’evento, se in possesso dei titoli richiesti. A tal fine, al momento della compilazione del form online di iscrizione a tutti i partecipanti viene richiesto di specificare gli enti di interesse per eventuali colloqui.
Come partecipare
L’accesso alla Fiera è completamente gratuito, basta registrarsi tramite l’apposito form online.
Maggiori informazioni e form di registrazione sul sito Carriereinternazionali.com. Ulteriori dettagli su sede e orari a breve.

Registrazione gratuita alla due-giorni dedicata a formazione, stage, lavoro e volontariato in ambito internazionale con spazi per recruiting session, workshop e focus sulle startup

OGNI GIOVEDI Les Hortillonages d’Amiens  

L’Associazione Ecologica Romana, organizza ogni giovedì pomeriggio, conferenze a carattere Botanico e Ecologico tenute da esperti del settore. Il programma completo degli incontri e delle altre iniziative è riportato sul sito dell’Associazione http://www.assecoroma.it

Sabato 5 Novembre 2016 – Visitare il Senato  della Repubblica presso  Palazzo Madama

ogni primo sabato del mese dalle ore 10.00 alle 18.00

  • Privati cittadini

Privati cittadini Palazzo Madama – sede del Senato della Repubblica – può essere visitato di norma il primo sabato del mese.Le prossime aperture al pubblico sono programmate per:

  • SABATO 5 NOVEMBRE 2016
    SABATO 3 DICEMBRE 2016
    SABATO 14 GENNAIO 2017
    salvo diverse indicazioni che saranno tempestivamente pubblicate in questa pagina.
    Le visite, gratuite e della durata di circa 40 minuti, sono curate da personale del Senato, che illustrerà i principali aspetti storici, artistici e istituzionali delle sale di rappresentanza e dei luoghi più suggestivi di Palazzo Madama.
    L’orario di accesso è previsto DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 18.00
    Per visitare Palazzo Madama sarà necessario ritirare un biglietto di accesso presentandosi presso l’ingresso di Piazza Madama n. 11 il giorno stesso dell’apertura al pubblico, dalle ore 8.30 in poi. Ciascun visitatore potrà richiedere, fino a esaurimento, un massimo di quattro biglietti se adulto e un biglietto se minorenne, scegliendo un orario compreso tra le 10.00 e le 18.00 con intervalli di venti minuti.SI SOTTOLINEA CHE NON E’ MAI POSSIBILE PRENOTARE ANTICIPATAMENTE E CHE IL SENATO NON HA AFFIDATO AD ALCUN OPERATORE TURISTICO LA PROMOZIONE E L’ORGANIZZAZIONE DELLE VISITE.Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 06 6706 2177 oppure scrivere a visitealsenato@senato.it

Email: visitealsenato@senato.it
Sito web: www.senato.it/visitareilsenato/privati
Sito web: www.senato.it/virtualtour/ (visita virtuale)
Telefono: +39 06 67062177 info
 
NOVEMBRE 2016  – SONO APERTE LE 
 
PRENOTAZIONI AL GIARDINO 
 
GIAPPONESE DI ROMA
Apertura Giardino dell'Istituto Giapponese di Roma
Il giardino dell’Istituto Giapponese di Roma è stato realizzato, su terreno in concessione dal Comune di Roma secondo accordi diplomatici, dal noto architetto Ken Nakajima, responsabile anche del progetto per l’area giapponese presso l’Orto Botanico di Roma.
Nel giardino, il primo realizzato in Italia da un architetto giapponese, compaiono tutti gli elementi essenziali e tradizionali del giardino di stile sen’en(giardino con laghetto), che ha raggiunto l’attuale splendore perfezionandosi attraverso i periodi Heian, Muromachi (XVI-XVII sec.) e Momoyama (fine XVII sec.): il laghetto, la cascata, le rocce, le piccole isole, il ponticello e la lampada di pietra, tôrô.
La veranda, tsuridono, che si protrae sul laghetto è uno dei migliori punti per godere la vista del giardino. Tra le piante presenti si trovano il ciliegio, il glicine, gli iris e i pini nani. Le pietre che formano la cascata provengono dalla campagna toscana.
Il giardino dell’Istituto Giapponese di Cultura apre tutto l’anno (tranne nei mesi di luglio, agosto e nel periodo natalizio). Visite guidate gratuite in turni della durata di 30 minuti.
NUMERO UNICO DI PRENOTAZIONE 06.9484.4655 
Visite il Martedì, Giovedì, Venerdì pomeriggio
Venerdì e Sabato mattina
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE
La prenotazione è obbligatoria. Le prenotazioni per singoli si effettuano ESCLUSIVAMENTE per telefono al numero 06.94.84.46.55numero valido anche per la richiesta di informazioni che non si trovano sul sito. Il numero per le prenotazioni è attivo da lunedì a venerdì 9.00-12.30/13.30-17.30, sabato 9.30-13.00(esclusi i giorni di chiusura dell’Istituto, riportati sul calendario ). Non sarà possibile prenotare con altri numeri degli uffici.
Su richiesta anche visite per gruppi istituzionali (scuole, enti pubblici, centri culturali et similia) all’indirizzo e-mail gruppi@jfroma.it. Non verranno considerati gruppi le associazioni spontanee (amici, parenti ecc.).
Al momento della prenotazione, vi sarà richiesto:
-giorno e ora della visita (vedi sotto il calendario di turni disponibili)
-nome di ciascun partecipante
max 5 persone per telefonata. La prenotazione non è cedibile. Cancellazione gradita in caso di impossibilità.
-nome e contatto di chi prenota 
I TURNI DELLE PROSSIME VISITE:  Info aggiornate su sito)
Il Giardino (1.453 m2)
Progettato da Ken Nakajima è il primo giardino realizzato in Italia (su terreno in concessione dal Comune di Roma) da un architetto giapponese, responsabile anche del progetto per l’area giapponese presso l’Orto Botanico di Roma.

Visite guidate gratuite.
La visita guidata – sospesa in caso di pioggia – si svolge a turni di 30 minuti in gruppi di 25 persone al massimo.
 
Giardini di via del Quirinale: nuovo itinerario di visita
Giardini di via del QuirinaleGiardino di Sant’Andrea al Quirinale e delGiardino di Carlo Alberto
Il servizio visite guidate del Comune di Roma si arricchisce di un nuovo itinerario.
Si tratta del Giardino di Sant’Andrea al Quirinale e del Giardino di Carlo Alberto.
Un unico percorso che permette di ammirare questi due piccoli capolavori, recentemente restaurati dal Dipartimento Tutela Ambientale  in collaborazione con la Sovrintendenza Comunale grazie ad un finanziamento Arcus e riconsegnati alla città.
Il Giardino di Sant’Andrea al Quirinale – realizzato dal giardiniere reale Giuseppe Roda nel 1888 e aperto al pubblico nel 1969 per volere del Presidente della Repubblica, Giuseppe Saragat – si trova lungo la via del Quirinale, tra le chiese di Sant’ Andrea e di San Carlino alle Quattro Fontane. Occupa il luogo dell’orto-giardino, con arredi e fontane del complesso conventuale di Sant’Andrea.
Il giardino Carlo Albero (già Giardino del Quirinale) si trova di fronte al lato del Quirinale, lungo la via omonima. Fu realizzato in occasione della visita a Roma dell’imperatore Guglielmo II nel 1889 ed è caratterizzato da una grande statua equestre di Carlo Alberto.
Nelle pagine dedicate al Servizio Visite guidate è possibile scaricare le brochuredelle due aree verdi, con le informazione tecniche e storiche e con la mappa dell’itinerario.
Si ricorda che le visite sono completamente gratuite e devono essere prenotate da singoli cittadini, scuole, associazioni.
Minimo 6 – Massimo 25 partecipanti.
Le visite guidate nel periodo estivo (giugno-settembre) si svolgono esclusivamente di mattina
Per informazioni e prenotazioni
Tel./Fax 06.5817.727
Dal lunedì al venerdì, ore dalle 9.00 alle 13.00
il giovedì e venerdì anche 14.30-17.30
Domenica non si effettuano visite.
Nel mese di agosto non si effettuano visite guidate – Funweek
Visite guidate nelle ville e nei parchi di Roma
 
Gratuite le visite al Giardino di Sant’Andrea al Quirinale e di Villa Carlo Alberto al Quirinale.
Tel/Fax 06 5817727 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00: il giovedì e venerdì anche dalle ore 14.30 alle ore 17.30.

Palazzo Madama, Senato della Repubblica

ogni primo sabato del mese dalle ore 10.00 alle 18.00

Le visite sono sospese nel mese di agosto.

Piazza Madama
Email: visitealsenato@senato.it
Sito web: www.senato.it/visitareilsenato/privati
Sito web: www.senato.it/virtualtour/ (visita virtuale)
Telefono: +39 06 67062177 info


A passeggio lungo le antiche mura

 n programma di visite guidate, condotte dal personale tecnico scientifico della Sovrintendenza Capitolina, che illustra ai cittadini e ai turisti alcuni dei tratti e delle porte tra i più significativi dell’intero circuito sia per le caratteristiche tecnico costruttive, sia per la storia della città di Roma. Soggetto principale delle visite sono le Mura, la loro funzione specifica e storia costruttiva. Le visite sono gratuite, senza necessità di prenotazione e si svolgeranno anche in caso di pioggia.
Per conoscere i luoghi e il calendario: www.sovraintendenzaroma.it


Casa del Cinema Roma

 Largo Marcello Mastroianni, 1
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Casa-del-Cinema/167889168045
Fax: 0039 06 42016191
Telefono: 0039 06 423601 / 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00
Twitter: https://twitter.com/CasadelCinema

Ingresso gratuito ai Musei Vaticani

ogni ultima domenica del mese
Ingresso gratuito ai Musei Vaticani

L’orario dell’ingresso gratuito è:  9:00 – 12:30 Chiusura 14:00


IN QUESTA OCCASIONE NON E’ POSSIBILE EFFETTUARE PRENOTAZIONE


I Musei Vaticani si trovano in viale Vaticano a Roma, all’interno dello Stato della Città del Vaticano, e sono una delle raccolte d’arte tra le più grandi del mondo, dal momento che espongono l’enorme collezione di opere d’arte accumulata nei secoli dai Papi.


Il museo è stato fondato da papa Giulio II nel XVI secolo.


La Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello fanno parte delle opere che i visitatori dei musei possono ammirare nel loro percorso.

Funweek

fonte:

http://it.wikipedia.org/wiki/Musei_Vaticani

 MUSEI GRATUITI LA PRIMA DOMENICA DEL MESE

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s